Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Aruba Mobile Engagement la soluzione per la personalizzazione dell’esperienza mobile

Aruba Networks permette di personalizzare l’esperienza mobile di ogni cliente all’interno di impianti e locali aperti al pubblico. Stadi, negozi, hotel e ospedali possono ora erogare servizi onsite per interagire con i clienti in base a localizzazione e profilo personale

Da oggi la nostra esperienza mobile potrà essere personalizzata in qualsiasi luogo pubblico: Aruba Networks Inc. (NASDAQ: ARUN), leader nelle infrastrutture mobile aziendali di nuova generazione, infatti, ha annunciato il lancio globale di Aruba Mobile Engagement, soluzione mobile interattiva personalizzata basata su servizi di localizzazione e Wi-Fi implementati mediante Aruba Beacons.

Aruba Mobile Engagement permette di inviare notifiche push personalizzate e offrire indicazioni di navigazione onsite precise sui dispositivi mobili degli utenti in base alla loro localizzazione e ai profili personali (forniti mediante opt-in) all’interno di un locale o di uno spazio aperto al pubblico.

La nuova piattaforma consente, quindi, ai responsabili marketing e ai dipartimenti IT di collaborare con maggior efficacia per aumentare il grado di fidelizzazione e soddisfazione dei clienti incrementando, al contempo, i ricavi relativi.

Il tutto funziona grazie all’integrazione di diversi tool Aruba Networks: attraverso le notifiche push di Aruba Mobile Engagement i clienti possono scegliere di ricevere informazioni utili mediante app basate su Aruba Meridian o attraverso un browser mobile per mezzo di Aruba ClearPass Guest Advertising. La localizzazione dei clienti all’interno degli spazi coperti dal servizio viene determinata per mezzo di app mobili che riconoscono l’infrastruttura Wi-Fi e la tecnologia BLE (Bluetooth Low Energy) di Aruba Beacons per coinvolgere in piena sicurezza i dispositivi mobili che si trovano nell’area interessata.

Per eliminare ogni preoccupazione inerente la privacy, Aruba Mobile Engagement non acquisisce né conserva informazioni relative ai clienti e, prima dell’attivazione, richiede diverse conferme da parte dell’utente mobile.

Il funzionamento
Il nuovo Aruba Mobile Engagement implementa un meccanismo che rende disponibili promozioni su misura ai clienti che si trovano all’interno di un locale o di una struttura. Una volta completata la procedura di opt-in, saranno le notifiche a comunicare automaticamente con l’app mobile dei clienti e segnalare offerte e promozioni personalizzate nonché servizi o cose interessanti presenti nelle vicinanze. Poiché la piattaforma sfrutta le infrastrutture Wi-Fi già presenti in combinazione con dispositivi di facile installazione come gli Aruba Beacons, Aruba Mobile Engagement può essere gestito facilmente dal personale IT e utilizzato dai clienti in modo intuitivo.

Il Levi’s® Stadium, impianto di casa dei San Francisco 49ers nonché una delle strutture non coperte per lo sport e lo spettacolo più avanzate del mondo, ospita 68.500 spettatori seduti all’interno di uno spazio di oltre 170.000mq. La sua rete allo stato dell’arte è stata implementata con switch Brocade e con la tecnologia per la mobilità Aruba per diffondere contenuti esclusivi, informazioni sull’impianto e servizi ai tifosi.

“Dal punto di vista tecnologico è essenziale essere riusciti a realizzare un’infrastruttura di rete che può garantire non solo una connettività ultraveloce per i dispositivi mobili delle decine di migliaia di tifosi, ma anche un’esperienza di mobile engagement senza paragoni”, commenta Dan Williams, Vice President of Technology dei San Francisco 49ers, la squadra che ha fornito l’infrastruttura tecnologica e l’app mobile per il progetto gestito dalla Santa Clara Stadium Authority.

“Avvalendoci di Brocade per lo switching e di Aruba per la mobilità, siamo riusciti a creare una piattaforma innovativa che offre ai nostri tifosi l’esperienza di un vero e proprio centro di comando della loro giornata allo stadio nel palmo di una mano. I tifosi possono vedere i replay istantanei della moviola, muoversi nell’impianto con indicazioni precise passo dopo passo e ordinare da mangiare direttamente dai loro dispositivi mobili. I visitatori possono vivere la struttura e le partite come mai prima d’ora con un’esperienza onsite molto più coinvolgente”.

Anna Domingo, marketing director di View from the Shard, afferma: “Poiché esistiamo relativamente da poco, un punto per noi importante è creare esperienze che attraggano il cliente e che lo invoglino a ripeterle. I nostri visitatori sono di ogni estrazione, ma ciò che li unisce è l’utilizzo di dispositivi mobili all’interno dell’edificio. L’implicazione del mobile engagement è sfruttare l’attività mobile come un gateway per offrire ogni genere di esperienza fino ad arrivare a comunicare col cliente su base 1:1”.

Giornalista pubblicista, per quattro anni si è occupato di CRM e di tematiche di Marketing sul magazine online CRM Magazine. Attualmente è Web Content Manager di CRM Web News - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply