Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Gli ingenti costi di un pessimo customer service

Negli USA il pessimo customer service “costa” alle aziende $41 miliardi di dollari; il 34% condivide la sua esperienza sul web attraverso una recensione. il 58% non intende rivolgersi più a quell’azienda dopo aver avuto una pessima esperienza. L’infografica di New Voice Media

È ormai appurato che il pessimo customer service ha delle ripercussioni sul business in termini economici, ma lo studio di New Voice Media è riuscito a quantificare le perdite che le aziende americane subiscono a causa del pessimo servizio clienti: $41 miliardi di dollari. Una cifra enorme che dovrebbe far riflettere sull’importanza che l’adeguato  CRM e un’efficace comunicazione azienda/clienti ha per la sopravvivenza dell’azienda sul mercato e sulla brand reputation.

L’infografica in particolare evidenza alcuni dati interessanti:

  • $41 miliardi di dollari la perdita stimata dallo studio per un pessimo customer service;
  • il 34% degli utenti che hanno testato un pessimo servizio clienti, condivide l’esperienza online attraverso una recensione, il 59% contatta l’azienda;
  • il 44% cambia azienda in seguito al pessimo customer service;
  • sentirsi poco considerato, lo staff non cordiale, passaggio a più operatori e agenti per la soluzione del problema, lunghe attese e poca conoscenza della materia per la risoluzione del problema: queste le ragioni per cui gli utenti cambiano azienda.

costo_pessim_customer_service

Giornalista pubblicista, per quattro anni si è occupato di CRM e di tematiche di Marketing sul magazine online CRM Magazine. Attualmente è Web Content Manager di CRM Web News - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply