Please enable / Bitte aktiviere JavaScript!
Veuillez activer / Por favor activa el Javascript![ ? ]
2017: si arresta la crescita degli investimenti in marketing | CRM Web News
Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

2017: si arresta la crescita degli investimenti in marketing

Secondo Gartner, l’incremento degli investimenti in marketing compenserà la flessione del 2016, assestandosi ai livelli di due anni fa. In crescita gli investimenti in Digital Advertising, diminuiscono quelli in Marketing technology.

Designed by Freepik

Dopo anni di crescita costante e continua, il 2017 sarà l’anno in cui il livello di budget destinato al marketing subirà una fase di stallo: secondo Gartner, infatti, dal momento che nel 2016 gli investimenti in marketing hanno subito una flessione (-12,1%), la crescita prevista per il 2017 (+11,3%) non farà altro che compensare il dato negativo dell’anno precedente, riportando così le cifre relative alla spesa a due anni fa.
Non si può parlare quindi di vero e proprio stallo negli investimenti, quanto piuttosto di una ripresa rispetto all’anno precedente, che tuttavia non segna un dato positivo rispetto a due anni fa.

E per il 2018 le percentuali non saranno più confortanti: solo il 15% dei marketer intervistati si aspetta una crescita importante del budget destinato ad attività di marketing, mentre la maggior parte o si aspetterà una crescita debole (52%) oppure un budget contenuto (un terzo).
Le cause. Dall’analisi fatta da Gartner, emerge come il 2017 si stato un anno di cambiamenti radicali, sia a livello politico che in termini di disastri naturali – tra cui, la Brexit e gli uragani Harvey e Irma. Cambiamenti che hanno avuto anche effetti sul marketing: come sottolinea Ewan McIntyre, research director in Gartner, “… c’è il rischio che i CMO possano essere troppo miopi per avere una visione strategica o troppo visionari per agire in conformità agli obiettivi di marketing. Il risultato è un’assenza di focus sulle metriche che realmente interessano i CMO e l’azienda”. Non tutte le organizzazioni però si sono rivelate pronte al cambiamento: stando al report di Gartner, le aziende più strutturate non hanno previsto tagli al budget di marketing (solo il 14% lo ha fatto), con la conseguenza che i CMO devono agire rapidamente per continuare a soddisfare le crescenti aspettative di business, o in futuro potrebbero subire ulteriori tagli.

Crescono gli investimenti in Digital Advertising, diminuiscono quelli in Marketing technology. Continuano a crescere gli investimenti in Digital Advertising: il 67% degli intervistati destinerà il budget a nuovi strumenti e canali di promozione del business, tra cui il sito web (61%), social marketing (64%) e il mobile (59%). Tenderà invece a calare il budget  destinato ai canali tradizionali – il 63% si aspetta una crescita piatta o una riduzione degli investimenti pubblicitari offline, come marketing basato su eventi e il partner/channel marketing.
Ma il 2017 sarà anche l’anno in cui la spesa per Marketing technology (martech) registrerà una flessione del 15%: nonostante la tecnologia continui ad essere una voce di spesa importante tra le voci di budget (22%), i CMO sono preoccupati riguardo la capacità di acquisire e gestire la tecnologia in modo efficace. Per questo motivo rispetto allo scorso anno si è ridotta del 5% il budget destinato al martech – dal 27% al 22%

Lo studio di Gartner è stato condotto intervistando a Giugno, Luglio e Agosto 2017 353 marketing executives di aziende con fatturato superiore ai $250 milioni di dollari in Nord America e UK

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply