Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Acuant: un sondaggio sulle false identità dei clienti rivela l’importanza della tecnologia

Il 55% degli intervistati si basa sulle tessere elettroniche, il 19% si basa sui documenti cartacei, il 17% sui dati registrati

Image courtesy of photoexplorer at FreeDigitalPhotos.net
Image courtesy of photoexplorer at FreeDigitalPhotos.net

Acuant, azienda informatica statunitense, leader nel settore del riconoscimento elettronico dei dati personali, ha di recente pubblicato i risultati di un sondaggio sulla cattura, verifica ed autenticazione delle informazioni sui clienti delle aziende.

Il sondaggio, condotto tra l’aprile e il maggio 2015, ha preso in considerazione 115 decision maker statunitensi del settore Information Tecnology. Si tratta di Vice Presidenti delle Operazioni e Direttori IT di aziende che operano in ambiti come sanità, automotive, finanza, retail, sicurezza, gioco.

Il sondaggio ha rivelato che il 55% dei decision maker considera la tessera elettronica, lo strumento migliore per l’acquisizione dei dati personali e la verifica di questi, mentre solo il 19% usa ancora metodi basati sul cartaceo, e il 17% si affida ai dati relativi alla registrazione del cliente nei database aziendali.

Purtroppo, solo il 28% degli intervistati ha fiducia negli attuali metodi di riconoscimento dei dati appartenenti ai clienti, e un preoccupante 72% di essi ha dichiarato che molto spesso riscontra degli errori durante i processi di verifica delle informazioni.

Il 39% degli intervistati ha affermato che usare metodi di connessione con fonti informative esterne sarebbe molto utile al business aziendale, anche se solo il 17% ha confermato di aver avuto risultati eccellenti nei processi di autenticazione e verifica dei dati, usando questo metodo. Il 21% non ha invece la possibilità di usare fonti esterne.
Solo il 37% delle aziende coinvolte nel sondaggio si sono considerate molto efficaci e ben attrezzate nell’evitare le false documentazioni e nel riconoscere le false identità.

Yossi Zekri, Presidente e CEO di Acuant, ha dichiarato che le aziende necessitano di controlli elettronici sempre più efficienti riguardo al riconoscimento dei documenti, sia per garantire alla stessa azienda un’identità più autorevole e basata sulla sicurezza del controllo, e sia per capire meglio le esigenze dei propri clienti, facendone dunque uno strumento di marketing, sviluppando così il proprio business aziendale.

Di seguito l’infografica dello studio condotto da Acuant.

infografica

Guglielmo Ruberti è un Giornalista praticante, si interessa di rappresentazioni multimediali e linguaggi creativi, ha collaborato con diverse testate giornalistiche e web marketing agency, è laureato all'Università di Bologna in Dams - Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo, e in Cinema, televisione e produzione multimediale. https://it.linkedin.com/pub/guglielmo-ruberti/26/48a/aa1

Leave a Reply