Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Cyber Sicurezza: le aziende sempre più attente

Rispetto allo scorso anno, l’80% dichiara di dedicare più tempo alla sicurezza. Gli attacchi informatici più frequenti e le regole da seguire: lo studio di Viavi Solutions



Designed by Freepik

Le aziende sono sempre più attente al problema della sicurezza: lo conferma lo studio di Viavi Solutions secondo cui circa il 90% dello staff che gestisce la rete aziendale dedica tempo alla risoluzione di problemi legati alla sicurezza, e l’80% dichiara che il tempo dedicato alla sicurezza è maggiore rispetto allo scorso anno.
Quello della network security quindi si conferma essere uno dei tasti dolenti per le aziende, perché, come sottolinea Douglas Roberts, Vice President e General Manager della Enterprise & Cloud Business Unit in Viavi Solutions “… non solo (il team) si trova a dover fronteggiare un numero crescente di attacchi, ma gli hacker stanno elaborando metodi e malware incredibilmente sofisticati. Avere a che fare con queste minacce alla sicurezza così avanzate e costanti richiede pianificazione, intraprendenza e una maggiore visibilità in tutto il network per garantire che le informazioni di intelligence sulle minacce siano sempre a portata di mano”

Gli attacchi via mail e browser-based più frequenti. Cosa è cambiato rispetto al passato riguardo gli attacchi informatici? Secondo lo studio, il team IT ha riscontrato:

  • un incremento degli attacchi via mail e browser-based (63%);
  • una crescente sofisticazione delle minacce (52%);
  • un’impennata degli attacchi in DDoS (33%);
  • un aumento degli attacchi ai database server (31%).

In che modo vengono rilevate le minacce? Attraverso l’utilizzo di Syslogs (citati da circa un terzo degli intervistati), l’utilizzo di analisi e processi che intercettano e registrano il traffico (23%), e dal riscontro di anomalie nelle prestazioni (15%).


Cresce l’utilizzo e la richiesta di banda…. e crescono le probabilità di attacchi informatici. Due intervistati su tre si aspettano che nel corso dell’anno crescerà (anche fino al 50%) la richiesta di banda larga. Le motivazioni sono molteplici, tutte legate a nuove tecnologie: l’adozione di software-defined networks (SDN), cloud pubblici e privati e 100 Gb bandwidth. Al tempo stesso, lo staff dedicato alla manutenzione della rete, oltre a dover gestire l’adozione di questi progetti, dovrà confrontarsi con la crescente aggressività di problematiche riguardanti la sicurezza.

Le regole per la gestione efficace della sicurezza in azienda. Secondo lo studio, sono 6 le regole che il network team dovrebbe seguire in tema di security:

  1. riportare al team della sicurezza qualsiasi anomalia nel sistema;
  2. accertarsi che i tool di sicurezza siano configurati correttamente;
  3. analizzare le violazioni della sicurezza dopo un attacco informatico;
  4. garantire la pulizia da virus e worm;
  5. affiancare il team sicurezza con analisi attive;
  6. implementare misure preventive.

Per scaricare lo studio collegarsi al sito web http://www.stateofthenetwork.com/studies/2017.php

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply