Please enable / Bitte aktiviere JavaScript!
Veuillez activer / Por favor activa el Javascript![ ? ]
Pinterest: perchè i marketer ne traggono beneficio | CRM Web News
Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Pinterest: perchè i marketer ne traggono beneficio

Uno studio mostra come gli utenti utilizzino Pinterest come motore di ricerca per trovare quello che cercano, e fare un acquisto. Inoltre gli stessi utenti valutano positivamente gli ads perchè li aiutano a trovare nuove idee e a scoprire nuovi brand.

Pinterest sembrerebbe essere la piattaforma social che più di altre inciderebbe sul processo di acquisto dei consumer: a confermarlo uno studio di Pinterest che dimostra come, dei 1500 utenti intervistati, un utente su due ha effettuato un acquisto dopo aver visto un “Promoted Pin” e il 72% utilizza questa piattaforma social per trovare idee per la vita di tutti i giorni e per i suoi hobby.
Nonostante quindi Pinterest conti “solo” 200 milioni di utenti mensili attivi (molto meno di Facebook che ne conta 2 miliardi e Twitter con i suoi 328 milioni) è in grado di incidere sullo shopping journey e sulle decisioni di acquisto, soprattutto nella fase di ricerca di idee, e scoperta di nuovi oggetti e negozi online.
Questo spiega anche l’altro dato che vede oltre la metà dei “pinners” attivi settimanalmente (59%) amare questo social: una percentuale più alta degli utenti di Facebook (48%) e di Snapchat (38%).

un utente su due ha effettuato un acquisto dopo aver visto un “Promoted Pin” e il 72% utilizza questa piattaforma social per trovare idee per la vita di tutti i giorni e per i suoi hobby.

Perché gli utenti utilizzano Pinterest

Un social utile, personale e dal valore aggiunto: sono questi i tre aggettivi che spiegano perché gli utenti utilizzano Pinterest. Secondo l’indagine, infatti, questa piattaforma social permette alle persone di trovare quello che cercano, e al tempo stesso le aiuta ad essere più creative (73%), ispirate (68%) e organizzate (62%). Il 61% dichiara anche che Pinterest le aiuta a trovare idee per dare il meglio di sè (contro il 40% di Google)

Idee per lo shopping su Pinterest

Pinterest, più che essere un social nato per interagire e coinvolgere gli utenti, è un social nato per fare ricerche. Secondo lo studio, infatti, Pinterest è in grado di influenzare le decisioni di acquisto degli utenti in maniera maggiore rispetto ad altre piattaforme social: quasi il doppio degli utenti di Google (72%) dichiara di utilizzare questa piattaforma per trovare idee per la vita di tutti i giorni e per i loro hobby.
Un social quindi utilizzato come vero e proprio motore di ricerca, e non solo per trovare spunti e idee, ma anche, e soprattutto, per fare acquisti, in quasi tutte le categorie e i settori: per esempio, nel settore beauty, il 40% crea un board di prodotti che vuole acquistare, e il 67% utilizza Pinterest per imparare come creare nuovi look per tutti i giorni; oppure nel settore dell’intrattenimento il 49% utilizza Pinterest per scoprire nuovi spettacoli o libri, o ancora nel settore viaggi il 68% crea board di posti che vorrebbe visitare e il 46% cerca hotel o altri alloggi per le future vacanze.

Perché promuovere l’attività su Pinterest

Anche se gli utenti sanno che si tratta di contenuti promossi dai brand, valutano positivamente gli ads perchè li aiutano a trovare nuove idee: secondo lo studio, il 73% degli intervistati considera i contenuti dei brand utili, sia quando si parla di organic che di promoted pins. Inoltre grazie ai promoted pins, il 61% degli intervistati ha scoperto nuovi brand e prodotti, e la metà ha effettuato un acquisto dopo averne visto uno.

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply