Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Retailer: il Mobile Marketing sarà una priorità nel 2016

I dispositivi mobile confermano il loro “peso” all’interno delle più ampie strategie di marketing e le loro potenzialità, soprattutto per quello che riguarda il customer engagement. Lo studio di RetailMeNot

Designed by FreePik
Designed by FreePik

Restare al passo con le esigenze dei consumer significa oggi puntare sul digitale, il che comporta considerare nelle strategie il sito web, il mobile e la multicanalità.
Lo sanno bene i marketer d’oltreoceano: secondo lo studio di RetailMeNot “The Rise of Mobile Marketing Spend in Retail”, su 200 Retail Marketer Executive intervistati, la quasi totalità (87%) nel 2016 progetta di investire maggiormente nel mobile marketing, il 73% in adv non-mobile, e il 62% nell’adv off-line (magazine, TV e quotidiani).






 

mobile marketing spesa_1

Ancora una volta i dispositivi mobile confermano il loro “peso” all’interno delle più ampie strategie di marketing, soprattutto per quello che riguarda il customer engagement. D’altronde aumenta a ritmo costante il tempo trascorso dai consumer sui dispositivi mobile, ed è quasi obbligatorio per i marketer concentrare il proprio budget verso nuove forme di adv a discapito delle forme tradizionali come TV, cataloghi e quotidiani.

mobile marketing spesa_2

Una trend che ridisegnerà il ruolo dei mobile teams rispetto alla responsabilità di generare traffico sia da mobile sia in-store: rispetto al 2014, è aumentata (74%) la percentuale di marketer che si sente responsabile di promozioni “digital” in grado di generare traffico. I retailer quindi ora guardano con attenzione alle potenzialità del mobile come strumento che, attraverso offerte location-based, coupon, e il buy online pickup in-store (BOPIS), può contribuire al successo anche del negozio fisico.

Le potenzialità del mobile

I marketer intervistati non hanno dubbi: il mobile permetterà di raggiungere in maggior ROI.
3 marketer su 4 (76%) ritengono che, nonostante stiano ottenendo dei risultati positivi grazie al mobile marketing, vi siano ancora dei margini di miglioramento dal punto di vista del ROI. Per differenziarsi dai competitor, 4 retailer su 10 (39%) concentrerà buona parte del budget sul mobile marketing.

L’altro elemento collegato al mobile sono i coupon, strumenti di marketing che permettono tracciabilità e analisi. Cresce l’interesse, l’acquisto e l’utilizzo di coupon da parte dei consumer, e le aziende orientano gli investimenti sui coupon con codice single-use all’interno del negozio e coupon sconto  con codici promozionali da utilizzare su altri circuiti – anche se per il 75% degli intervistati questi ultimi garantiscono un ROI maggiore.

mobile marketing spesa_3

Lo studio è stato condotto tramite survey online e invio di email su un campione di 200 marketing decision-makers di aziende retail che vendono prodotti online e in negozio.

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply