Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Sicurezza nell’IoT: la spesa raggiungerà i $348 milioni di dollari nel 2016

Gartner prevede un  incremento costante della spesa che raggiungerà i $547 milioni di dollari nel 2018, e che seguirà l’incremento del numero di utilizzatori dell’IoT.

Designed by Freepik
Designed by Freepik

Chi utilizza quotidianamente i dispositivi connessi in rete sa quanto è importante l’aspetto della sicurezza. L’Internet of Things oggi si presenta come duplice realtà: da una parte i device connessi sono potenti strumenti di comunicazione, misurazione e monitoraggio, e se vogliamo semplificazione delle attività quotidiane;  dall’altro si apre tutto un filone legato alla sicurezza dei dispositivi e dei dati, e alla tutela della privacy.
Negli anni le aziende che sfruttano le smart technologies concentreranno sempre più risorse per garantire la sicurezza dell’IoT: Gartner prevede che solo nel 2016 la spesa per l’Internet of Things (IoT) security raggiungerà i $348 milioni di dollari (+23,7% rispetto al 2015), ma che tenderà ad aumentare fino ad arrivare a $547 milioni di dollari nel 2018.
Una crescita costante che segue l’andamento del mercato (che vedrà sempre più utilizzatori di IoT) e l’utilizzo dei dispositivi connessi da parte di utenti, che nel 2020 crescerà ad un ritmo maggiore, trend dovuto al miglioramento delle competenze, ai cambiamenti organizzativi e alle service options più scalabili.

Gartner prevede che solo nel 2016 la spesa delle aziende per Internet of Things (IoT) security raggiungerà i $348 milioni di dollari (+23,7% rispetto al 2015), ma che tenderà ad aumentare fino ad arrivare a $547 milioni di dollari nel 2018.

Ruggero Contu, Research Director in Gartner conferma questo trend, dichiarando che “… Gartner prevede che nel 2016 saranno utilizzati nel mondo oltre 6.4 miliardi di connected things… ed entro il 2018 raggiungeranno i 11.4 miliardi”.

2014

2015

2016

2017

2018

231.86

281.54

348.32

433.95

547.20

Source: Gartner (April 2016)

La sicurezza dell’IoT dovrà comunque essere un aspetto che le aziende non dovranno sottovalutare, alla luce delle previsioni dei prossimi 4 anni: entro il 2020, oltre il 25% degli attacchi informatici coinvolgerà l’IoT, nonostante il budget dedicato alla sicurezza rappresenterà meno del 10%.

Gli investimenti in IoT Security, come sottolinea la stessa Gartner, non riguarderanno indistintamente tutti i settori, ma dipenderà sia dal tasso di adozione dei consumer che dal settore. Per esempio, dominerà il settore delle connetted car, così come quello degli automezzi, dei camion pesanti, dei velivoli e delle attrezzature per l’edilizia.

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply