Notizie e aggiornamenti sul Marketing, la Customer Experience e il Customer Relationship Management

Tre strategie per coinvolgere efficacemente gli utenti

Tre strategie per migliorare il customer engagement, dai contenuti di valore e utili, ai social media, a best practice per far crescere l’audience.

Come coinvolgere efficacemente i clienti
Designed by Freepik

Il Customer Engagement è, insieme alla customer experience, uno dei driver che incide sulla capacità di un’azienda di restare competitiva nel mercato di riferimento: coinvolgere efficacemente un cliente e creare un’esperienza eccellente lungo tutti i punti di contatto sono forse i due obiettivi prioritari che le aziende intendono raggiungere, e che guidano ogni azione e strategia nel mercato di riferimento.
La motivazione è semplice: il coinvolgimento efficace è forse il presupposto affinchè un utente si leghi al marchio, e, col tempo, si trasformi in advocate, permettendo così all’azienda di generare valore costante nel tempo.

il coinvolgimento efficace è forse il presupposto affinchè un utente si leghi al marchio, e, col tempo, si trasformi in advocate, permettendo così all’azienda di generare valore costante nel tempo.

Le nuove tecnologie oggi mettono a disposizione di marketer e aziende un ampio ventaglio di strumenti e modalità per coinvolgere gli utenti online: secondo l’infografica di Blueglass seguendo tre best practice i brand possono costruire la loro audience, e creare un engagement costante e duraturo nel tempo.

  1. Puntare sui contenuti. La funzione dei contenuti è duplice: da una parte incidono sul posizionamento sui motori di ricerca, dall’altra sono i contenuti di valore e informativi ad avere un appeal sugli utenti. Secondo l’infografica per coinvolgere efficacemente gli utenti è importante concentrare la maggior parte degli sforzi sulla creazione di titoli che attirano l’interesse  e incuriosiscono, puntando sulla brevità per la parte restante, dato che spesso molti utenti danno solo una veloce lettura più che soffermarsi attentamente su quello che c’è scritto. Un suggerimento che viene dato per migliorare l’interazione degli utenti con i contenuti è quello di affidarsi a elementi grafici come elenchi puntati o numerati.
  2. Utilizzare i social media. I social network si sono affermati come potente strumento di brand awareness e customer engagement grazie alla possibilità di condivisione di post e link che rimandano direttamente ai contenuti di un sito. Ma sono solo il punto di partenza: per coinvolgere efficacemente gli utenti per esempio si può utilizzare un linguaggio informale e diretto, o renderli partecipi, per esempio attraverso messaggi personali o una menzione diretta nel link condiviso.
  3. Far crescere l’audience. Una volta creati contenuti di valore, e dopo aver puntato sui social, il terzo step è quello di far cresce l’audience. Esistono diverse strade: per esempio, attraverso incentivi per iscriversi alla newsletter oppure agli RSS Feed, o puntando sul “guest blogging”, o ancora garantendo l’accesso a contenuti gratuiti, come e-book, corsi online e report.

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply