Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Il Marketing per il logo aziendale

Cosa c’è dietro alla scelta di un colore e una forma: la psicologia del logo design spiegata nell’infografica di Colourfast

Marketing logo aziendaleQuali colori scegliere per il logo? Quale forma? E il font giusto? Probabilmente si fa poca attenzione, ma progettare un logo efficace, che “parli” della propria azienda, e colpisca l’utente che lo guarda vuol dire contribuire al successo di un business.
Se si considera che l’elemento visivo oggi guida il 93% degli acquisti, e l’80% ritiene che il colore incrementi la riconoscibilità del brand, è facile comprendere come sia necessario puntare sulla psicologia del logo per combinare efficacemente un insieme di diversi aspetti e creare un logo riconoscibile nel mercato.
Basti pensare a CocaCola, McDonald’s, Ebay e Microsoft che sono riusciti col tempo a “istituzionalizzare” il loro logo rendendolo parte integrante del successo dell’azienda.
L’infografica di Colourfast fa un’analisi del significato dei colori e delle forme di un logo, prendendo come esempio i loghi di brand famosi, fino ad arrivare anche alla scelta del giusto font.

  • La scelta del colore. Meglio collegare il colore del logo all’attività aziendale attraverso la scelta giusta del colore: il rosso comunica passione, azione ed energia, mentre il blu sicurezza, calma e onestà. Se invece si opta per il giallo, stiamo comunicando ottimismo, gioia e razionalità, mentre il verde richiama la natura, la terra e un senso di premura.
  • La scelta della forma. Sembra strano, ma la mente dell’uomo reagisce diversamente alle diverse forme del logo. Per esempio, forme arrotondate, curvilinee comunicano un messaggio positivo, di relazione, partnership e senso di comunità; mentre i quadrati e i triangoli comunicano stabilità e forza, specialmente i triangoli, forme che hanno un’associazione forte con il concetto di scienza, religione e legge.
  • La scelta del font: l’infografica analizza quattro loghi diversi per dare un’idea di come il font completi il logo. Per esempio HSBC utilizza un font classico a lettere maiuscole che comunica forza e fiducia, mentre FedeEx non lascia alcuno spazio tra le lettere comunicando così un servizio puntuale e diretto.

Psicologia Logo Design

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply