Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Tweet a coffee: anche offrire un caffè diventa Social

L’iniziativa è di Starbucks: tramite Twitter è possibile acquistare un caffè e twittare all’amico a cui si vuole offrirlo. Per il momento è valida solo negli USA e Canada

È possibile offrire un caffè virtualmente tramite Social? Da oggi si: in America e in Canada la celebre catena Starbucks ha trasferito nel mondo Social una pratica già conosciuta in molte realtà.
L’iniziativa si chiama “Tweet-a-coffee” e sfrutta il popolare Social per offrire il caffè attraverso “hashtag” e “@”
Come funziona l’idea? Semplice: gli utenti registrati sul sito acquistano una Starbucks Card eGifts da $5  pagandola attraverso PayPal o altro metodo previsto. Una volta acquistata e una volta collegato l’account Twitter a quello Starbucks, l’utente può “offrire” il buono digitando @tweetacoffee e di seguito l’account dell’amico.
La Starbucks Card eGift arriverà alla persona menzionata che potrà riscattarlo in un negozio che aderisce all’iniziativa.
Il risultato? Un successo secondo quanto pubblicato dal sito KeyHole :
–    Oltre $180.000 dollari spesi dai consumatori in acquisto di gift cards
–    In totale circa 37000 gift cards – di cui il 34% ne ha acquistate più di una
Maggiori info sul sito ufficiale https://www.starbucks.com/tweet-a-coffee

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply