Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

USA: i giovani più orientati alle banche online

Cambia la concezione di banca secondo due studi di Accenture: il 40% dei consumatori nord-americani migrerebbero verso una banca online, e quasi la metà aprirebbe una banca con i maggiori player tecnologici, come Google, Amazon ed Apple.

Il futuro del settore bancario sarà sempre più orientato all’online banking: le nuove generazioni infatti sono più propense ad utilizzare i servizi messi a disposizione della banche che esclusivamente sono operative sul web.
Questo il risultato principale dei due studi “The Digital Disruption in Banking; Demons, Demands, and Dividends” “The Everyday Bank; A New Vision for the Digital Age” condotti da Accenture su 3846 clienti di banche tra il 10 e il 18 Marzo in USA e Canada.
Il 39% dei consumatori tra i 18 e i 34 anni migrerebbe verso una banca esclusivamente online, mentre tra gli adulti (over 55) la percentuale si riduce a meno della metà – 16%.

Il 39% dei consumatori tra i 18 e i 34 anni migrerebbe verso una banca esclusivamente online, mentre tra gli adulti (over 55) la percentuale si riduce a meno della metà – 16%.

Non solo: perché rientra in questa ricerca anche il fattore nuove tecnologie e technology players, e la loro influenza sulle decisioni dei consumatori. Una buona percentuale dei giovani consumatori aprirebbe un conto bancario se il fornitore fosse Google (40%), Amazon (37%) o Apple (34%); le percentuali si riducono al crescere della fascia d’età degli intervistati.
Inoltre il 72% dei consumatori 18-34 anni con molta probabilità aprirebbe un conto con un’azienda tecnologica, di telecomunicazioni, di vendita al dettaglio o di spedizione postale di cui è già cliente se offrisse questo tipo di servizio. La percentuale si riduce al 55% per i consumatori 35-54 anni, e 27% per gli over 55.

I servizi e le soluzioni richieste
Ma la banca ideale non è solo quella operativa principalmente sul web: i clienti chiedono più servizi e soluzioni vicini alle loro esigenze di tutti i giorni e alle loro aspettative.

  • acquisto della macchina: il 55% dei consumatori 18-34 anni vorrebbe che la loro banca li aiutasse nell’acquisto dell’auto;
  • acquisto della casa: il 57% dei consumatori 18-34 anni, il 47% della fascia 35-55 anni vorrebbe un aiuto dalla banca nell’acquisto della casa;
  • analisi in tempo reale: i consumatori sarebbero più fedeli alla loro banca se fornisse un servizio di analisi in tempo reale delle spese, con una previsione delle spese programmate

“Image courtesy of Stuart Miles / FreeDigitalPhotos.net”.

Giornalista pubblicista, per quattro anni si è occupato di CRM e di tematiche di Marketing sul magazine online CRM Magazine. Attualmente è Web Content Manager di CRM Web News - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply