Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

I 7 peccati capitali del Social Customer Service

Li illustra l’ICMI (International Customer Management Institute) in un’infografica

Image courtesy of Stuart Miles at FreeDigitlPhotos.net
Image courtesy of Stuart Miles at FreeDigitlPhotos.net

Come migliorare il Social Customer Service? Le aziende che stanno puntando sui Social Network come canale per l’assistenza ai clienti, hanno anche rafforzato le relazioni e migliorato la comunicazione, oltre che implementato la diffusione del brand online. Ma al tempo stesso hanno esposto il brand alle conseguenze (positive e negative) che la rete comporta.
Chiunque sia responsabile della gestione di un profilo social, deve seguire alcune regole per evitare che gli stessi Social Network possano rivelarsi un boomerang: nell’infografica, l’ICMI (International Customer Management Institute) elenca i “7 peccati capitali” del Social Customer Service

  • Dare priorità al Contenuto invece che all’Engagement;
  • Credere che gli utenti sappiano come avere la tua attenzione;
  • Rispondere lentamente;
  • Deviare su altri canali;
    Mancanza di processi e regole organizzate;
  • Sottovalutare il bisogno di formazione;
  • Sottovalutare l’integrazione con altri canali

7 peccati customer service_infografica

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply