Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

The Hunt: il social shopping per cercare prodotti

Gli utenti postano immagini di prodotti che stanno cercando per trovare i negozi dove  possibile acquistarli. Non solo: The Hunt è anche un portale dove poter chiedere consigli riguardo gli outfit e i trend fashion.

thehunt_5Si chiama The Hunt, La Caccia, ed è il Social Shopping che funziona diversamente rispetto ai tradizionali mezzi social. E che sta aiutando molte aziende a incrementare il numero di visite sul sito e soprattutto il numero di conversioni – da lead a clienti.
Dire che il mercato retail si è rivoluzionato è quasi ridurre la portata dei cambiamenti che proprio questo settore ha riscontrato negli ultimi anni. Chi ha un e-commerce si sta rendendo conto di come l’inflazione di negozi online e la presenza di grandi player hanno di fatto reso costoso questo strumento, senza contare i costi di aggiornamento e soprattutto il tempo da dedicare per creare una community di clienti fedeli, le strategie di marketing da mettere in atto, il SEO, l’ottimizzazione per device. Per questo molte aziende si affidano ai Social, come Facebook, Pinterest, Tumblr e Instagram a cui legare il sito web e-commerce.
The Hunt è un Social Network di Shopping molto interessante, nato da poco ma che conta oltre 3 milioni di utenti.

Lo definirei un “Social Shopping al contrario”: non sono le aziende a proporre i loro prodotti attraverso foto e immagini, ma sono gli utenti a postare fotografie di prodotti che stanno cercando (che possono essere abbigliamento, oggettistica, o ancora accessori), accompagnando un hashtag. Sono poi gli altri utenti della rete – sia privati che aziende- che segnalano il sito web dove poter trovare quel prodotto, simile o identico. Una specie di “caccia al prodotto” e alle aziende che lo vendono – The Hunt, appunto.

…non sono le aziende a proporre i loro prodotti attraverso foto e immagini, ma sono gli utenti a postare fotografie di prodotti simili o identici a quelli che cercano (che possono essere di abbigliamento, o oggettistica, o ancora accessori), accompagnando un hashtag.

thehunt_1Cercate un paio di pantaloni simili a quelli visti da una star di Hollywood? O accessori visti in una rivista e non sapete dove acquistarli? Chiedete aiuto alla community attraverso l’immagine, e gli utenti vi aiuteranno a trovare il negozio dove acquistarlo.

Una volta trovato, viene aggiunta la dicitura “Find”. Ma se il prodotto trovato in quel negozio è molto simile – se non identico – a quello cercato, si aggiunge un “Upvote”.

thehunt_3Se invece ci interessa un prodotto, un trend o un questio, e vogliamo seguirlo per restare sempre aggiornati, basta cliccare su “Follow” per sapere quando viene data una risposta.

Un’idea, quella di the Hunt, che sta già avendo dei riscontri: oltre 3 milioni di utenti registrati, alcune aziende che utilizzano regolarmente la piattaforma hanno visto incrementare le vendite dell’8/10% e il 25% del traffico sul proprio sito proveniente da The Hunt.

E uno strumento nelle mani dei marketer che, attraverso The Hunt possono conoscere cosa piace di più ai consumer, analizzare i nuovi trend, dare impulso alle vendite e migliorare la brand awareness.

Non solo Shopping

Come si legge sulla pagina ufficiale dell’App su Google Play, The Hunt è anche un sito dove poter chiedere consigli riguardo gli outfit e i trend fashion. Cosa sta bene con i miei nuovissimi stivali? Quali sono le ultime tendenze e come posso indossarle? Domande a cui gli utenti possono dare risposta e aumentare l’interazione, aiutando così gli altri utenti a risolvere dubbi o trovare risposta a quesiti di moda.

The Hunt è anche disponibile come App per Android e iPhone.

thehunt_4

Giornalista pubblicista, per quattro anni si è occupato di CRM e di tematiche di Marketing sul magazine online CRM Magazine. Attualmente è Web Content Manager di CRM Web News - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply