Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

UK: vendite online cresciute del 10%

Nel Regno Unito continua l’ascesa dell’ecommerce; gli acquisti effettuati da smartphone cresciuti del 107%. In che modo il meteo ha influenzato i vari settori industriali. Lo studio di IMRG e Capgemini

Image courtesy of renjith krishnan at FreedigitalPhotos.net
Image courtesy of renjith krishnan at FreedigitalPhotos.net

I consumer sono sempre più orientati agli acquisti online, specialmente nel Regno Unito dove continua l’ascesa dell’ecommerce. Secondo lo studio di IMRG e Capgemini, nel mese di Maggio gli acquisti online sono cresciuti del 10% su base annuale,  e del 2% rispetto al mese di Aprile, registrando così una crescita a due cifre rispetto a quanto avvenuto nel primo trimestre del 2014.
Segnali positivi che dimostrano come la rete continui ad essere vicina ai bisogni dei consumer e alle esigenze delle aziende, che trovano nel web un alleato per il loro business.
Analizzando ancora più da vicino i dati si scopre che il mobile, più del PC desktop, è quello che traina gli acquisti: rispetto a Maggio dello scorso anno,  il mobile commerce è cresciuto del 48%, con una netta predominanza dell’utilizzo di smartphone (107%) rispetto ai tablet (32%).
Le proporzioni si invertono se invece si analizza il valore degli acquisti: gli utenti che utilizzano il tablet in media spendono 83£, contro le 73£ dei possessori di smartphone.

Meteo e propensione all’acquisto

La ricerca, oltre a sottolineare la crescita del commercio online, riporta dei dati interessanti che mostrano il legame che si è creato tra acquisti, settori e meteo. È possibile credere che l’andamento meteorologico influenzi la propensione all’acquisto? Si: stando allo studio, nel mese di Maggio, con il tempo incerto, gli acquisti di abbigliamento hanno registrato una crescita del 9% rispetto allo scorso anno quando, con il tempo più mite e caldo, la crescita rispetto al 2013 era stata addirittura del 20%. Stesso trend anche per il settore oggettistica per la casa e per il giardino: il tempo incerto ha provocato una flessione negativa degli acquisti di oggetti per il giardino (-27%) e un incremento del settore casalinghi del 29%
Uno dei pochi settori che sembra aver registrato un incremento è quello degli accessori, la cui crescita annuale è pari al 66%, mentre rispetto al mese di Aprile, del 19%.

Giornalista pubblicista, per quattro anni si è occupato di CRM e di tematiche di Marketing sul magazine online CRM Magazine. Attualmente è Web Content Manager di CRM Web News - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply