Notizie e aggiornamenti sul Marketing & il Customer Relationship Management

Cresce il volume delle mail inviate

L’incremento è quasi del 13% rispetto allo scorso anno; cresce anche il tasso di apertura che di anno in anno si attesta al 6%. I risultati di uno studio di Experian Marketing Service

Personalizzare le mail, mettere in atto strategie di cross-selling possono rivelarsi best practice di successo all’interno di una strategia marketing più ampia: migliorano la loyalty e la customer experience, oltre ad essere veicoli per incrementare il business. A confermalo uno studio di Experian Marketing Service – provider di programmi marketing di consumer insights integrati, targeting, qualità dei dati e marketing cross-channel – che ha analizzato le transactional emails (come per esempio le notifiche automatiche in seguito ad un acquisto, oppure le conferme di spedizione) nel terzo trimestre del 2013, confrontandole con lo stesso periodo dello scorso anno.
Statistiche alla mano, il volume complessivo delle e-mail è aumentato del 12,7% nel 2013; è in crescita anche il tasso unico di apertura delle mail, del 6% di anno in anno. Come sottolinea Peter DeNunzio, General Manager per il cross-channel marketing in Experian Marketing Services “… Le transactional emails assicurano un tasso di click più alto del 23% quando si rivolgono direttamente al cliente nel corpo della mail. Queste sono le tipologie di mail che possono aiutare i marketer a generare ulteriori vendite”

I risultati dello studio
Lo studio “Experian Marketing Services 2013 Q3 Email Benchmark Report” riporta dei dati interessanti sulle transactional email:
– Nel 2013 è aumentato di quasi il 13% il volume complessivo delle mail;
– In aumento anche il tasso dei click-to-open delle mail di conferma di ordine e conferma di spedizione che contengono inviti a partecipare a programmi di fidelizzazione: rispettivamente la percentuale di crescita è stata del 26% e del 16%
– I risultati più efficaci di cross-selling arrivano dalle email che contengono personalizzazioni dinamiche: le conferme di ordine hanno registrato il più alto incremento di tassi di transizione, dallo 0.65% con il cross-selling statico allo 0.97% con il cross-selling dinamico.

Il social media mailings e le opportunità per il cross-channel
Lo studio, oltre ad analizzare le transactional mail, fa una panoramica delle campagne di social media mailings per identificare i trend chiave: da un’analisi effettuata è emerso come la promozione del Social Media nell’oggetto delle mail sia una pratica di cross-channel molto efficace.
E’ cresciuta la percentuale di mail che menzionano Instagram o Twitter nell’oggetto: per Twitter il numero è cresciuto del 33% dal 2012 al 2013 (passando dall’8% al 41%), per Instagram del 27% (passando dal 3% al 30%). Cresce anche il numero delle mail che menzionano Facebook (dal 76% all’87%) mentre si è ridotto, anche se di poco, il numero delle mail che menzionano Pinterest (dal 9% al 5%)

Password-reset emails: un’opportunità per il cross-selling
Come sottolinea DeNunzio, il periodo natalizio è quello in cui il consumatore si rivolge al web per effettuare acquisti, e può accadere che vengano richieste le password di accesso perché smarrite: un’opportunità per le aziende di ottimizzare queste mail dato che, secondo lo studio, le sezioni di cross-selling nelle mail di reset della password garantiscono un tasso di transazione più alto del 93% rispetto alle mail che non le hanno.

Per maggiori informazioni sullo studio e per scaricarlo, collegarsi sul sito web http://press.experian.com/United-States/Press-Release/experian-marketing-services-shows-email-volume-increased-nearly-13-percent-q3-2013.aspx

Matteo Giaccari

Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply