Notizie e aggiornamenti sul Marketing, la Customer Experience e il Customer Relationship Management

Digital Advertising: Facebook e Google dominano il mercato

Facebook e Google si confermano le piattaforme online più efficaci e più influenti nell’ambito del digital advertising, anche se il 43% dei consumer ha un atteggiamento negativo nei confronti degli annunci online.

Designed by Freepik

Le aziende che vogliono promuovere il brand in rete non possono non prendere in considerazione Facebook e Google: se già nel 2017 in America 63,1% di tutti gli investimenti in digital adv venivano riservati ai due colossi, il 2018 non riserva sorprese, e, al contrario, li conferma come le piattaforme più influenti sul web per ciò che riguarda l’advertising.
In base ai dati dello studio di Choozle, appare chiaro come da una parte Facebook e Google siano essenziali per la promozione del brand online, ma dall’altra sia necessario ripensare la strategia di marketing in rete, dato che il 43% degli intervistati ha un approccio negativo nei confronti dell’online adv.

Facebook e Google le piattaforme più efficaci

Seguendo il trend del 2017, Facebook e Google si confermano le piattaforme online più efficaci e più influenti nell’ambito del digital advertising, seguite da Instagram, Spotify e Pandora. Malgrado la  diffusione e l’utilizzo di dispositivi mobile, solo il 45% è propenso a cliccare su un advertising da mobile, il 41% da PC Desktop.
Tra le tipologie di advertising online, sono pochi (28%) i consumer intervistati che preferiscono i video ads rispetto ad altre tipologie, e, nonostante sia alta l’attenzione per il voice search advertising, solo il 7% e il 6% dichiara di essere influenzato da advertising rispettivamente veicolati attraverso Google Home e Amazon Alexa. La TV ha ancora il suo seguito, soprattutto tra i 18-29enni (29%), mentre la percentuale diminuisce (17%) se si considerano le altre fasce d’età.

L’atteggiamento dei consumer rispetto agli advertising

Un dato interessante dello studio è quello relativo all’atteggiamento contrastante dei consumer rispetto agli advertising online: se da una parte oltre la metà (54%) dichiara di non utilizzare gli Ad-Block sui browser, dall’altra il 43% ha un atteggiamento negativo nei confronti degli online advertising, probabilmente perché lo stesso annuncio viene visualizzato più volte (25%) o perché gli annunci rallentano il caricamento della pagina (19%).
I consumer (25%) mostrano invece un atteggiamento positivo nei confronti delle aziende che promuovono un messaggio che supera gli stereotipi di genere, anche se il 27% dichiara di non vedere alcun cambiamento in questa direzione.

Privacy e attenzione ai dati personali

Nonostante i consumer siano sempre più attenti al trattamento e alla protezione dei loro dati personali da parte delle aziende, il 44% non sa le aziende di quali dati siano in possesso, e l’89% non ritiene che le organizzazioni stiano facendo abbastanza per proteggere i dati personali.

Summary
Digital Advertising: Facebook e Google dominano il mercato
Article Name
Digital Advertising: Facebook e Google dominano il mercato
Description
Facebook e Google si confermano le piattaforme online più efficaci e più influenti nell’ambito del digital advertising, anche se il 43% dei consumer ha un atteggiamento negativo nei confronti degli annunci online.
Author
Publisher Name
Matteo Giaccari
Giornalista pubblicista, Copywriter & Blogger, dal 2010 si occupa di tematiche riguardanti il CRM e il Marketing, prima su CRM Magazine, attualmente su CRM Web News. - Profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/pub/matteo-giaccari/2b/5a3/53a

Leave a Reply